Carta dei servizi AirMax Italia

Carta dei servizi AirMax Italia

Premessa

La Carta dei Servizi di A.M.1 srl (di seguito “AirMax Italia”) descrive i principi ed i parametri di qualità dei servizi di telefonia VoIP, di accesso ad Internet, di realizzazione dei servizi web e dei servizi di Web hosting (di seguito “Servizio”) e stabilisce gli impegni della Società ed i diritti dei suoi Clienti in merito alla fornitura del servizio, ferme restando le specifiche disposizioni previste nei contratti. La Carta dei Servizi AirMax Italia è conforme ai principi ed alle disposizioni fissati dalla Delibera 179/03/CSP dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, quale documento di approvazione della Direttiva Generale in materia di qualità e Carte dei Servizi di TLC. La Carta dei Servizi AirMax Italia è disponibile al contraente prima dell’esecuzione del contratto nella sezione documenti dei siti, in relazione ai servizi offerti. I contratti proposti da AirMax Italia si uniformano ai principi ed ai criteri della Carta dei Servizi e contengono le integrazioni e le specificazioni rese necessarie dalle caratteristiche peculiari di ciascun servizio.

  1. Principi fondamentali

 1.1 Uguaglianza ed imparzialità AirMax Italia fornisce servizi di telefonia VoIP, servizi di accesso ad Internet e servizi web ispirandosi al principio di uguaglianza tra i Clienti prescindendo da differenze di sesso, razza, lingua, religione ed opinioni politiche. AirMax Italia garantisce eguaglianza di trattamento, a parità di condizioni del servizio prestato, tra diverse aree geografiche e tra diverse categorie o fasce di Clienti. L’attività di AirMax Italia si ispira ai criteri di obiettività, giustizia e imparzialità ed alla luce di tali principi devono essere interpretate le singole clausole delle condizioni generali e specifiche di fornitura dei servizio e le norme regolatrici di settore.

1.2 Continuità AirMax Italia si impegna a fornire i propri servizi in modo regolare, continuativo e senza interruzioni, salvo le necessarie azioni di manutenzione e riparazione ordinaria e straordinaria, o per cause di forza maggiore. Nei casi di interruzione o di irregolare funzionamento dei servizi, AirMax Italia adotta i provvedimenti necessari per ridurre la durata delle irregolarità e per arrecare ai Clienti il minor disagio possibile. AirMax Italia informerà in anticipo i Clienti degli interventi programmati di manutenzione che comporteranno interruzioni complete del servizio attraverso campagne mail, comunicazioni telefoniche e postali ed indicando sul proprio sito web la durata presumibile dell’interruzione e il punto di contatto per ottenere assistenza e notizie dettagliate.

1.3 Partecipazione Ciascun Cliente, singolarmente o attraverso associazioni, può produrre documenti, formulare suggerimenti per migliorare la fornitura del servizio. Le segnalazioni e i suggerimenti del Cliente saranno adeguatamente considerate ed interpretate da AirMax Italia al fine di trarne ogni beneficio possibile per il Cliente. Il Cliente ha diritto di accesso alle informazioni in possesso di AirMax Italia che lo riguardano secondo le modalità disciplinate dal D.lgs. n. 196 del 2003 e successive modifiche.

1.4 Efficienza ed efficacia AirMax Italia persegue l’ obiettivo del progressivo miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia del servizio adottando le soluzioni tecnologiche, organizzative e procedurali più funzionali allo scopo. 1.5 Diritto di scelta AirMax Italia ritiene la libertà di scelta un diritto di ogni Cliente, a tal fine si impegna a fornire tutte le informazioni disponibili di propria competenza attraverso procedure semplici, chiare ed equilibrate volte a mettere il Cliente nelle condizioni di scelta adeguate.

1.6 Cortesia AirMax Italia impronta i suoi rapporti con i Clienti al rispetto e alla cortesia e li agevola nell’esercizio dei diritti e nell’adempimento degli obblighi. I dipendenti AirMax Italia sono tenuti ad indicare il proprio nome, sia nel rapporto personale, sia nelle comunicazioni telefoniche con i Clienti.

  1. Servizi offerti da AirMax Italia

 Tutti i servizi offerti da AirMax Italia fanno riferimento alla delibera dell’Autorità per le Garanzie nelle Telecomunicazioni n °11/06, disposizioni regolamentari per la fornitura di servizi VoIP (Voice over Internet Protocol) e integrazione del piano nazionale di numerazione pubblicata sulla G.U. Del 13/04/06. AirMax Italia si rivolge ai privati, alle Aziende ed alla Pubblica Amministrazione proponendo servizi di accesso ad Internet a larga banda, di telefonia VoIP, di web hosting e housing, nonché un’ampia gamma di servizi a valore aggiunto erogabili in modalità Wireless e Wired.

2.1 Servizi di Connettività Internet L’utilizzo della larga banda si rivolge ad un’ ampia fascia di clientela: dall’ utente privato che si limita ai soli servizi di telecomunicazione, all’impresa che necessita di una serie di servizi evoluti ed altamente innovativi. Il servizio di AirMax Italia connettività Internet è disponibile in tecnologia xDSL e Wireless, in particolare l’accesso ad Internet è disponibile in due modalità: in modalità xDSL su doppino di rame, dedicata su Circuito Diretto Numerico e con tecnologia Wireless .

2.2 Abbonamenti xDSL Per quanto riguarda gli abbonamenti in tecnologia xDSL, AirMax Italia fornisce diverse tipologie di servizi differenziandoli in abbonamenti per banda minima garantita, per indirizzi IP statici o dinamici.

2.3 Servizi di Web Hosting I servizi di Web hosting sono riservati alle Aziende e consentono di pubblicare siti Internet usufruendo della più avanzata tecnologia fornita dalla Server Farm di AirMax Italia . Il sito Web del Cliente risiede su un sistema server multiprocessore che garantisce un’elevata affidabilità e prestazioni garantite. Tale soluzione permette all’azienda Cliente di evitare onerosi investimenti in Hardware e Software e di godere nel contempo sia di un’elevata flessibilità, sia di una qualità di servizio di eccellenza. L’offerta di Web Hosting si rivolge a tutte le aziende che, indipendentemente dalla loro dimensione, necessitano di acquisire un’elevata visibilità nel mondo Internet per pubblicare informazioni, avvicinarsi ai propri Clienti, fornire servizi e promuovere un’immagine innovativa di se stesse. Il servizio di Web Hosting si rivolge a: professionisti, piccole e medie imprese, grandi imprese, Web Agency, Software House.

2.4 Servizi di Housing Rappresentano la soluzione professionale di Housing ideata da AirMax Italia appositamente per Aziende di varie dimensioni e tipologie che devono gestire grandi quantità di dati e/o più domini e che necessitano di un servizio flessibile e di qualità elevata. Il servizio prevede la residenza di uno o più server di proprietà del Cliente in Server Farm di AirMax Italia ed il collegamento ad Internet con banda variabile da 64 Kbps ad oltre 2 Mbps. In particolar modo, l’offerta si rivolge alle Aziende che necessitano di un servizio altamente personalizzabile e scalabile in tutte le sue componenti: connettività Internet a larga banda; disponibilità di spazio nella Server Farm; Sicurezza; Assistenza Tecnica; manutenzione apparati; monitoring dei servizi. Costituiscono elementi caratterizzanti di questa offerta di housing: l’accesso ad Internet ad alta velocità; l’utilizzo dinamico della banda; la presenza di un segmento di rete “switched” dedicato alle risorse del cliente; la sicurezza di avere sempre a disposizione banda garantita anche alle grandi velocità.

2.5 Servizi di E-mail I servizi di E-mail consistono nella erogazione di un servizio di posta elettronica “chiavi in mano” in grado di supportare grandi volumi di caselle e messaggi trasmessi, garantendo agli utenti rilevanti capacità di accesso su disco. AirMax Italia consente ai propri Clienti di utilizzare direttamente la posta elettronica per i propri utenti (generalmente privati e PMI), oppure la rivendita del servizio completo con eventuale realizzazione di servizi di tipo “Free Mail” ai propri utenti finali (ISP e portali). In questo modo AirMax Italia effettua un vero e proprio servizio di outsourcing dei sistemi di messaggistica, mettendo a disposizione tutta l’infrastruttura hardware e software, la connettività Internet, i sistemi di sicurezza e il personale a supporto, con possibilità di assistenza e supporto diretto al Cliente.

2.6 Servizi Web AirMax Italia progetta e realizza servizi web dedicati sia all’utenza SoHo che alle aziende. AirMax Italia progetta e realizza in funzione delle esigenze partendo dalle ipotesi grafiche fino ad arrivare alla gestione delle basi di dati necessarie per integrare al massimo le attività dei Clienti direttamente su Internet. Per i progetti con caratteristiche standard AirMax Italia impiega il proprio listino che consente sia la realizzazione dei servizi più semplici, che la costruzione di progetti più elaborati che ne utilizzano i componenti già definiti. All’aumentare della complessità del progetto vengono predisposti progetti specifici totalmente autonomi. Tutte le soluzioni vengono fornite chiavi in mano comprensive anche della formazione iniziale per l’utilizzo degli strumenti realizzati.

  1. Procedure contrattuali

La formalizzazione del rapporto è assicurata attraverso i moduli d’ordine, le condizioni di contratto relative a tutti i servizi, il listino pubblico, le eventuali promozioni pubblicate sui siti internet, le schede tecniche prodotto presenti online, eventuali offerte costruite ad hoc per servizi non standard, l’informativa ai sensi del D.lgs. 196/03 sulla tutela dei dati personali e l’informativa per la tutela dei consumatori nei contratti a distanza ai sensi del D.lgs. 185/99. I documenti indicati sono presenti nella sezione documenti all’interno dei siti aziendali in particolare, i moduli d’ordine contengono in modo succinto le informazioni fondamentali per AirMax Italia in funzione dell’attivazione e della fornitura del servizio; le condizioni di contratto descrivono la disciplina negoziale della fornitura del servizio. L’attenta gestione del rapporto con i Clienti è garantita dal “Servizio Clienti” di AirMax Italia che rappresenta l’interlocutore del Cliente per qualsiasi aspetto riguardante la fornitura dei servizi (funzionalità dei servizi, interventi, fatturazione, pagamenti, reclami) mediante mezzi di comunicazione ispirati alla massima flessibilità e rapidità (comunicazioni via e-mail e telefoniche).

  1. Durata e disdetta del servizio

 Il contratto AirMax Italia , fatto salvo quanto disposto nell’Offerta, avrà la durata minima di due anni dalla data di attivazione del servizio ed alla scadenza, s’intenderà tacitamente rinnovato per altri due anni, salvo disdetta da effettuarsi secondo i  termini e le modalità indicate nelle condizioni generali di contratto. L’abbonamento al servizio gratuito Internet e-mail (denominato mail) ha durata illimitata, salvo disdetta o protratto inutilizzo, dalla data in cui verrà eseguita la prima connessione. Il contratto “Mail Premium”, fatto salvo quanto disposto nell’Offerta, avrà la durata minima di un anno dalla data di attivazione del servizio da parte di AirMax Italia e alla scadenza, s’intenderà tacitamente rinnovato per un ulteriore anno, salvo disdetta da effettuarsi secondo i termini e le modalità indicate nel contratto. Si possono avere informazioni su come effettuare la disdetta chiamando al numero 800 125 738.

 

 

  1. Termini attivazione del servizio

L’attivazione del servizio avverrà in un tempo massimo di 15 giorni lavorativi fatti salvi i casi di eccezionale difficoltà tecnica.

  1. Pagamento del servizio

I Clienti possono utilizzare quale forma di pagamento il bonifico bancario e il versamento tramite bollettino postale. AirMax Italia si riserva inoltre la facoltà di introdurre nuove modalità di pagamento coerenti con lo sviluppo dei sistemi di pagamento e/o limitarne alcune in relazione a specifici prodotti e/o servizi offerti. Il Cliente corrisponderà a AirMax Italia il corrispettivo riferito ai prezzi ed ai canoni anticipatamente rispetto al periodo di abbonamento.

  1. Fatturazione

La fatturazione è effettuata con cadenza bimestrale, il pagamento dei canoni è anticipato ed i relativi documenti verranno emessi entro i 30 giorni antecedenti la data di scadenza.

  1. Reclami, segnalazioni e modifiche

I Clienti possono presentare segnalazioni relativamente al malfunzionamento o inefficienze del servizio offerto, all’inosservanza delle clausole contrattuali o delle disposizioni delle presente Carta dei servizi attraverso tutte le modalità di contatto previste e messe a loro disposizione. AirMax Italia fornirà, nel più breve tempo possibile, un riscontro al Cliente e si impegna comunque a dare una risposta via mail o scritta entro massimo 30 giorni dalla data di ricevimento del reclamo, evidenziando l’esito degli accertamenti e di eventuali azioni correttive. Qualora la verifica e la risoluzione dei reclami pervenuti presenti particolare complessità, AirMax Italia entro il termine predetto, informerà comunque il Cliente comunicando i tempi necessari per la risposta. I Clienti possono modificare il piano tariffario da loro sottoscritto tramite posta elettronica all’indirizzo info@airmaxitalia.it. Tali modifiche entreranno in vigore entro due giorni lavorativi dal momento in cui la richiesta perverrà presso la sede di AirMax Italia.

  1. Assistenza e punti di contatto

AirMax Italia fornisce ai suoi Clienti un servizio di assistenza, accessibile telefonicamente al numero 800 125 738 da lunedì a venerdì dalle 8,00 alle 17,00 e Sabato e Domenica dalle 8.00 alle 12.00

  1. Qualità dei servizi

AirMax Italia è impegnata a fornire il servizio sulla base dei più elevati standard tecnici in funzione dell’evoluzione della tecnologia, delle specifiche esigenze dei Clienti e della regolamentazione vigente. In particolare AirMax Italia adegua la prestazione del servizio a standard qualitativi generali e specifici. I primi individuano i livelli qualitativi del servizio assicurati in termini generali ai Clienti. I secondi individuano i livelli qualitativi garantiti in relazione alle specifiche prestazioni e alle singole esigenze del cliente. Ambedue gli standard rappresentano livelli qualitativi di base nella prospettiva di un costante miglioramento nel corso della fornitura in relazione all’evoluzione della tecnologia, alle applicazioni dei servizi e alle condizioni di mercato. AirMax Italia prevede verifiche periodiche, mediante l’utilizzo di questionari per la rilevazione della qualità percepita dai Clienti, per riscontrare il raggiungimento degli standard qualitativi forniti.

  1. Ambiente

 Le tecnologie Wireless preWi-Max, Hiperlan, Wi Fi, garantiscono un elevato grado di sicurezza tramite “antenne intelligenti” che concentrano l’energia elettromagnetica in direzione dell’utente evitando lo spreco di potenza in direzioni non desiderate, riducendo nel contempo l’emissione totale elettromagnetica.

  1. Rimborsi e indennizzi

AirMax Italia stabilisce procedure snelle ed efficaci per la gestione dei reclami dei Clienti sul pagamento di fatture e sugli indennizzi relativi ad eventuali malfunzionamenti dei servizi. I reclami relativi alla fatturazione dovranno essere comunicati a AirMax Italia Servizio Assistenza Clienti, per posta elettronica all’indirizzo info@airmaxitalia.it e dovranno pervenire a AirMax Italia entro 10 giorni dalla data di ricezione della fattura. AirMax Italia provvederà a verificare entro 30 giorni dal ricevimento della contestazione del Cliente, il fondamento della stessa.

Condizioni generali del contratto AirMax

Condizioni generali di fornitura

  1. Oggetto del Contratto.

1.1 Con il presente contratto A.M.1 srl (di seguito “AirMax Italia”) definisce le Condizioni Generali per la fornitura al Cliente (di seguito “Cliente”) del/i Servizio/i (di seguito “Servizio”) meglio specificato nella Carta dei Servizi.

1.2 I documenti di cui al punto 1.1 costituiscono nell’insieme il presente “Contratto” di fornitura del Servizio (di seguito “Contratto”) che il Cliente dichiara espressamente di conoscere.

1.3 Il Cliente prima dell’esecuzione del contratto può visionare la Carta dei Servizi AirMax Italia nella sezione documenti dei siti. La Carta dei Servizi AirMax Italia è conforme ai principi ed alle disposizioni fissati dalla Delibera 179/03/CSP dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, quale documento di approvazione della Direttiva Generale in materia di qualità e carte dei Servizi di TLC.

  1. Rapporto contrattuale Cliente AirMax Italia.

2.1 Le presenti Condizioni Generali saranno applicabili al rapporto contrattuale instaurato tra il Cliente e AirMax Italia unitamente alle condizioni tecnico-economiche di erogazione del Servizio. Qualora sorgano dei dubbi interpretativi ovvero si rilevino delle discordanze, la risoluzione degli stessi avverrà interpretando i documenti che costituiscono il Contratto secondo il seguente ordine di prevalenza:
1) Ordine per la fornitura di beni e servizi
2) Condizioni Generali di Fornitura.

  1. Modalità di erogazione del Servizio.

3.1 Ai fini specifici del presente contratto, il Cliente dà mandato a AirMax Italia conferendo ogni necessario potere per porre in essere, direttamente o tramite suoi sub fornitori, tutte le attività necessarie presso le aziende fornitrici del collegamento fisico di trasmissione fonia e/o dati eventualmente interessate all’attivazione del Servizio, dando sin d’ora per approvato e valido il di Lei operato.

3.2 Le specifiche modalità di prestazione del Servizio e le correlate caratteristiche sono contenute nella Descrizione del Servizio e nelle Schede Tecniche di prodotto.

3.3 Resta inteso che sarà responsabilità del Cliente assicurare l’interoperabilità tra i suoi apparati e l’interfaccia dell’infrastruttura di rete AirMax Italia, a meno che tali apparati non siano stati forniti (in noleggio o vendita) da AirMax Italia.

3.4 Nel caso di pacchetti di Servizio che prevedono velocità minima statisticamente garantita, AirMax Italia, fatto salvo quanto previsto dall’articolo 21 del presente contratto, si impegna affinché tali valori siano normalmente rispettati. Il Cliente, allorché si verifichino condizioni di degrado prestazionale, assume l’obbligo di segnalare nel più breve tempo possibile a AirMax Italia tali situazioni e a collaborare nell’effettuazione delle verifiche necessarie.

3.5 Il Servizio verrà erogato collegando l’infrastruttura di rete di AirMax Italia (ovvero di un sub fornitore della stessa) agli apparati installati presso il Cliente, il quale avrà legittimo titolo per detenerli.

  1. Perfezionamento e durata dell’abbonamento.

4.1 Il contratto si perfeziona, salvo casi specifici, con l’attivazione del servizio a seguito della richiesta del Cliente.

4.2 Nei 10 giorni successivi al perfezionamento il Cliente ha diritto di recedere dal contratto e non sarà tenuto a corrispondere alcuna spesa aggiuntiva.

4.3 Tale diritto si esercita con l’invio entro il termine di cui sopra di una mail all’indirizzo info@airmaxitalia.it

4.4 L’abbonamento ha durata minima di due anni a decorrere dalla data di attivazione del servizio ed il contratto si intenderà tacitamente rinnovato per altri due anni se non verranno rispettate le scadenze indicate nell’art. 5. In caso di disdetta anticipata, il cliente è tenuto a corrispondere una somma pari ad Euro 40,00 per le spese dovute al distacco ed al ritiro degli impianti.

  1. Recesso.

5.1 Il Cliente ha facoltà di recedere dall’ abbonamento tramite mail all’indirizzo info@Italiaitalia.it inviata con almeno 15 giorni solari di anticipo rispetto alla data di scadenza originaria o rinnovata del Contratto.

5.2 AirMax Italia non potrà comunque essere considerata responsabile nel caso in cui, a fronte dei valori di velocità minima garantita non siano sempre raggiunte pari velocità in termini di navigazione, download o upload. AirMax Italia infatti non può rispondere delle situazioni relative alla eventuale congestione della Rete Internet, o sulla indisponibilità parziale o totale dei dati che vi si trovano o che vi transitano.

  1. Facoltà di sub affidamento.

6.1 Ferma restando la responsabilità diretta di AirMax Italia nei confronti del Cliente per lo svolgimento delle prestazioni previste dal Contratto, resta inteso che AirMax Italia potrà avvalersi di Terzi da essa selezionati, provvedendo in tal caso a tutti gli adempimenti previsti dalle normative vigenti.

  1. Variazioni del Servizio relative alla rete del Cliente.

7.1 AirMax Italia si riserva il diritto di modificare in termini migliorativi le caratteristiche del Servizio ovvero di alcune componenti dello stesso, informando tempestivamente il Cliente via posta elettronica e si intenderanno conosciute se inviate all’ultimo indirizzo mail reso noto dal Cliente.

7.2 Il Cliente si impegna a concordare preventivamente con AirMax Italia qualsiasi variazione afferente alla propria rete che possa avere impatto direttamente o indirettamente sul Servizio.

  1. Apparati a noleggio e correlata installazione.

8.1 Il modem utente (CPE), l’adattatore VoIP (ATA) e il telefono VoIP potranno essere, in base alle richieste del Cliente, venduti da AirMax Italia, ovvero forniti da AirMax Italia a noleggio dietro corrispettivo di un canone da parte del Cliente il quale è tenuto a custodire ed a conservare i beni in oggetto con la diligenza del buon padre di famiglia e a servirsene solo per l’uso specifico indicato nel presente contratto AirMax Italia non avrà alcuna responsabilità in ordine al funzionamento o ad eventuali difetti degli apparati concessi a noleggio obbligandosi solo alla sostituzione dell’apparecchio che risultasse difettoso e nei casi in cui il malfunzionamento fosse da addebitare a difetto di fabbricazione. Gli eventuali guasti o rotture dovute a cause imputabili al Cliente, a terzi o anche a forza maggiore o caso fortuito, resteranno a carico del Cliente. Il Cliente si obbliga a restituire ad AirMax Italia l’apparato alla scadenza del presente contratto, in buono stato e funzionante come gli era stato affidato al momento della stipula del contratto, salvo il normale deterioramento d’uso. E’ facoltà di AirMax Italia, nel caso in cui gli apparati non siano restituiti in buono stato, salvo il normale deterioramento d’uso, richiedere al Cliente il risarcimento dei danni. Il Cliente verrà ritenuto responsabile nei confronti di AirMax Italia nei casi in cui gli apparati non vengano riconsegnati a fine periodo contrattuale.

8.2 Sarà cura del Cliente attrezzare in maniera appropriata i locali idonei ad ospitare gli apparati, i software e le attrezzature fornite da AirMax Italia sulla base delle indicazioni e delle specifiche tecniche fornite dalla stessa. Il Cliente pertanto provvederà a proprie spese e sotto la sua esclusiva responsabilità, ad eseguire tutti i necessari lavori di condizionamento elettrico, ambientale e meccanico ove necessario.

  1. Diritti di proprietà intellettuale e licenze d’uso.

9.1 Laddove sia inclusa nel Servizio la fornitura di software, di pacchetti e/o supporti informatici, di programmi applicativi e di ogni altro accessorio (ivi compreso il manuale d’uso), nonché i contenuti dei canali tematici, i correlati diritti di proprietà intellettuale, resteranno di esclusiva titolarità di AirMax Italia ovvero dei suoi sub fornitori. Il Cliente non potrà (a patto di esplicita autorizzazione da parte di AirMax Italia):
1) riprodurre, duplicare, ovvero consentire che altri riproducano o duplichino totalmente o parzialmente il contenuto dei predetti software, di pacchetti e/o supporti informatici, ovvero dei correlati manuali d’uso e dei canali tematici;
2) cederli a titolo oneroso o gratuito a terzi;

3) consentire l’utilizzo da parte di terzi.

10.Variazioni e comunicazioni.

10.1 AirMax Italia per sopravvenute e comprovate esigenze tecniche, potrà, previa comunicazione al Cliente, aggiornare i corrispettivi per i Servizi nonché variare le presenti Condizioni Generali.

10.2 Le comunicazioni di AirMax Italia al Cliente saranno effettuate per posta elettronica e si intenderanno conosciute se inviate all’ultimo indirizzo mail reso noto dal Cliente.

10.3 Se l’ipotesi prevista al punto 10.1 comporterà un aumento del prezzo dei Servizi o di altri oneri economici a carico del Cliente superiore al 10%, AirMax Italia provvederà a comunicarlo al Cliente almeno 30 giorni prima dell’efficacia dell’aumento. In questo caso il Cliente potrà recedere dal Contratto con le modalità e nei termini stabiliti nelle presenti Condizioni Generali. In mancanza, le variazioni si intenderanno accettate dal Cliente.

10.4 Qualsiasi intervento relativo al funzionamento dei Servizi dovrà essere eseguito esclusivamente da AirMax Italia o da terzi da essa incaricati, muniti di apposita documentazione di riconoscimento.

10.5 Il Cliente dovrà preventivamente comunicare a AirMax Italia ogni variazione dei propri dati amministrativi o tecnici inerenti il contratto.

 

 

  1. Oneri e responsabilità del Cliente.

11.1 Il Cliente si obbliga a:
1) Consentire l’accesso a AirMax Italia ovvero a Società da questa incaricate al proprio domicilio, mettendo contestualmente a disposizione tutte le informazioni e attrezzature che risultino indispensabili al fine di consentire il corretto adempimento delle prestazioni contrattuali.
2) Non intervenire o manomettere direttamente, ovvero mediante terzi, le apparecchiature, il software e più in generale qualsivoglia prodotto messogli a disposizione da AirMax Italia.
3) Segnalare i rischi specifici (legge 626/1994) che potrebbero causare danni a personale AirMax Italia ovvero a Società da questa incaricate, che provvederanno all’installazione degli apparati presso il Cliente.
4) Non divulgare a terzi password, login o qualsiasi altra tipologia di chiavi d’accesso.
5) Assumersi ogni responsabilità derivante dall’utilizzo dello spazio disco sull’area utenti del Web server messo a disposizione da AirMax Italia, in particolare relativamente alle eventuali pretese avanzate a qualunque titolo da terzi.

  1. Indirizzi IP

12.1 Ove previsto nel Servizio, AirMax Italia potrà richiedere direttamente o indirettamente all’Autorità competente per conto del Cliente (anche dietro pagamento di apposito corrispettivo che il Cliente dovrà riconoscere ad AirMax Italia) , l’assegnazione di uno o più indirizzi IP. Resta inteso che AirMax Italia non sarà ritenuta responsabile per l’eventuale mancato accoglimento delle predette richieste.

12.2 rimarrà AirMax Italia comunque titolare degli indirizzi IP ottenuti e potrà riassegnare gli stessi, laddove il Cliente non li utilizzi, ovvero sia cessato il rapporto contrattuale.

  1. Corrispettivi, Sconti
    13.1 Il Cliente corrisponderà ad AirMax Italia il corrispettivo riferito ai prezzi ed ai canoni per i Servizi forniti secondo quanto definito nell’Ordine per la fornitura di beni e servizi.
    13.2 Eventuali sconti e promozioni saranno pubblicati sul sito aziendale.
  2. Fatturazione e pagamenti.

14.1 Le fatture di AirMax Italia saranno emesse secondo la frequenza indicata nelle Condizioni Generali di Contratto salvo quanto indicato al punto 16.3 e il pagamento dovrà essere effettuato entro la data di scadenza indicata nella fattura.

14.2 Le fatture saranno emesse con cadenza bimestrale e il pagamento è anticipato
14.3 A tutti gli importi fatturati sarà applicata l’IVA, le eventuali tasse e imposte dovute oltre ai costi di spedizione fattura e incasso. I mesi si intendono sempre di 30 giorni

14.3 AirMax Italia si impegna a notificare le fatture via posta ordinaria.

14.4 Il pagamento delle fatture emesse da AirMax Italia dovrà essere effettuato per l’intero importo.

14.5 In caso di ritardo nei pagamenti sarà addebitata al Cliente, con decorrenza a partire dal 16° giorno successivo alla data di scadenza della fattura, un’indennità di tardato pagamento di € 2,50. L’ammontare dell’indennità di tardato pagamento applicato sarà dettagliato da AirMax Italia nelle fatture inviate al Cliente.

14.6 AirMax Italia si riserva in ogni caso la facoltà di sospendere la fornitura dei Servizi e di recedere dal contratto in caso di ritardo dei pagamenti da parte del Cliente. 14.7 AirMax Italia , a richiesta del Cliente ed in ottemperanza a quanto previsto dal Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs.196/03), fornisce gratuitamente la documentazione di tutte le comunicazioni telefoniche, con le ultime tre cifre oscurate effettuate dal Cliente sulla base di un proprio sistema interno di rilevazione.

  1. Sospensione del Servizio.

15.1 AirMax Italia, previo preavviso, può sospendere il Cliente dal Servizio se non paga la fattura entro 30 giorni solari dalla data di scadenza o comunque trascorsi inutilmente 15 giorni da un sollecito successivo la data di scadenza.

15.2 La sospensione del Sevizio nel caso in cui il Cliente sia intestatario di più contratti, si applica a tutti i servizi fatturati congiuntamente in fattura.

15.3 Il Cliente a cui sia stato sospeso il Sevizio, per ottenerne il ripristino prima che il relativo abbonamento sia risolto, è tenuto a corrispondere a AirMax Italia quanto dovuto a qualsiasi titolo, ragione o causa. In ogni caso verrà addebitata al Cliente la somma relativa alla riattivazione del Servizio che sarà pari a € 10,00. Il Servizio verrà riattivato entro due giorni lavorativi successivi alla comunicazione dell’avvenuto pagamento della somma dovuta e previo accertamento da parte di AirMax Italia. In ogni caso il Cliente avrà la possibilità di utilizzare i numeri di emergenza (in caso di contratto con linea telefonica).

 

  1. Risoluzione contrattuale.

16.1 Trascorsi 15 giorni dalla data di sospensione del Servizio determinatasi per ogni causa AirMax Italia può risolvere di diritto l’abbonamento, dando al Cliente un preavviso tramite mail di almeno 10 giorni dalla data di ricevimento della stessa.

16.2 AirMax Italia si riserva la facoltà di cedere a società terze tutte le somme di cui sia rimasta creditrice all’atto della cessazione del presente contratto nel rispetto delle disposizioni di cui all’art.1264 del c.c..

16.3 AirMax Italia potrà fatturare al Cliente in unica soluzione e con esigibilità immediata quanto dovuto fino alla scadenza e richiederne il pagamento senza ulteriori autorizzazioni.

  1. Servizio assistenza Clienti.

Allo scopo di agevolare i Clienti nelle loro comunicazioni, segnalazioni per difetti di funzionamento nell’erogazione e nella fruizione dei Servizi, richieste di chiarimenti, suggerimenti, AirMax Italia rende disponibile il proprio Servizio Assistenza Clienti (Customer Care).

  1. Reclami.

18.1 Il Cliente potrà attivare, per la parte di fattura contestata,, la procedura di reclamo prevista dal successivo

articolo 19.

18.2 L’invio del reclamo non sospende l’obbligo di pagamento per la parte rimanente.

18.3 Eventuali reclami anche relativi alla fatturazione, dovranno comunque essere comunicati a AirMax Italia Servizio Assistenza Clienti, tramite mail all’indirizzo info@airmaxitalia.it. I reclami relativi alla fatturazione dovranno pervenire a AirMax Italia entro 30 giorni dalla data di emissione della fattura.

18.4 AirMax Italia fornirà, nel più breve tempo possibile, un riscontro al Cliente e si impegna comunque a dare una risposta via mail entro massimo 30 giorni dalla data di ricevimento del reclamo, evidenziando l’esito degli accertamenti e di eventuali azioni correttive. Qualora la verifica e la risoluzione dei reclami pervenuti presenti particolare complessità, AirMax Italia entro il termine predetto, informerà comunque il Cliente comunicando i tempi necessari per la risposta.

18.5 Per i reclami relativi ai difetti di funzionamento che impediscano totalmente l’utilizzo dei Servizi qualora non risolti entro 45 giorni dalla comunicazione, il Cliente potrà recedere dal Contratto con disdetta da inviarsi tramite email all’indirizzo info@airmaxitalia.it e con effetto immediato dalla data di ricevimento della stessa da parte di AirMax Italia.

  1. Rimborsi.

Per i reclami relativi alla fatturazione ed ai difetti di funzionamento che impediscano totalmente l’utilizzo dei Servizi per causa non imputabile al Cliente (punto 18.4), AirMax Italia, ove accerti la fondatezza del reclamo, provvederà alla restituzione degli importi già corrisposti dal Cliente mediante accredito sulla fattura immediatamente successiva o, su specifica richiesta del Cliente, direttamente a quest’ultimo e comunque entro 60 giorni dalla data di risoluzione dello stesso.

  1. Clausola risolutiva espressa.

20.1 AirMax Italia potrà risolvere il presente Contratto con effetto immediato, ai sensi dell’articolo 1456 c.c., con comunicazione via email nei casi in cui:
1) il Cliente ceda in tutto o in parte il Contratto;
2) il Cliente sia assoggettato a procedure esecutive, procedure di fallimento, di amministrazione controllata o altre procedure concorsuali o
divenga in ogni caso insolvente;
3) il Cliente cessi per qualsiasi causa la sua attività imprenditoriale e/o professionale;
4) il Cliente utilizzi apparecchiature collegate alla rete prive di omologazione o autorizzazione;
5) il Cliente non abbia effettuato il pagamento delle fatture;
6) il Cliente abbia fatto o consentito un uso improprio dei Servizi o comunque contrario alle norme di Legge.

  1. Limitazioni di responsabilità.

21.1 AirMax Italia, salvo quanto previsto dall’articolo 1229 c.c., non sarà responsabile verso il Cliente e/o terzi per guasti, ritardi, cattivo funzionamento, sospensioni e/o interruzioni nell’ erogazione del Servizio causati da:
– caso fortuito e forza maggiore;
– manomissione o interventi sul Servizio o sulle apparecchiature necessarie per la fornitura del Servizio, effettuati da parte del Cliente o da parte di terzi non autorizzati da AirMax Italia;
– errata utilizzazione del Servizio da parte del Cliente;
– inadempimenti del Cliente a leggi o regolamenti applicabili (inclusi leggi o regolamenti in materia di sicurezza, prevenzioni incendi e infortunistica);
– cattivo funzionamento dei terminali utilizzati dal Cliente;
– interruzione totale o parziale del Servizio per necessità di modifiche e/o manutenzioni;
– interruzione totale o parziale del Servizio di accesso locale fornito da altro operatore di telecomunicazioni.

21.2 AirMax Italia non sarà responsabile verso il Cliente, soggetti direttamente o indirettamente connessi al Cliente stesso e/o terzi per danni diretti, indiretti o costi subiti in conseguenza di sospensioni o interruzioni del Servizio dovute a forza maggiore o a caso fortuito (apparati danneggiati da fulmini o impianto elettrico non a norma o problematico con relativa sostituzione a pagamento).

21.3 Il Cliente dovrà informare tempestivamente AirMax Italia circa ogni contestazione, pretesa o procedimento avviato da terzi relativamente al Servizio, dei quali il Cliente venisse a conoscenza, nonché di ogni
sospensione e/o interruzione totale o parziale, dei Servizi di accesso locale forniti da altro operatore di telecomunicazioni.

21.4 Il Cliente sarà responsabile dei danni diretti o indiretti che AirMax Italia dovesse subire in conseguenza di tale mancata tempestiva comunicazione.

21.5 Il Cliente è responsabile nei casi di utilizzazione di apparecchiature terminali collegate alla rete di AirMax Italia prive dell’omologazione o autorizzazione stabilita dalla normativa applicabile, di manomissioni o interventi sulle modalità di effettuazione del Servizio, effettuati da parte del Cliente ovvero da parte di terzi non autorizzati da AirMax Italia e circa il contenuto e le forme delle comunicazioni trasmesse attraverso il Servizio. Pertanto il Cliente terrà indenne AirMax Italia da ogni pretesa, azione o eccezione che dovesse essere fatta valere, al riguardo, da terzi nei confronti di AirMax Italia. Il Cliente sarà quindi responsabile dell’uso di apparecchiature non omologate/autorizzate, nonché di qualsiasi uso improprio del Servizio e, in tal caso, AirMax Italia potrà sospendere in qualsiasi momento e senza preavviso il Servizio, qualora detto uso produca danni o turbative a terzi o violi norme di legge o di regolamento, salvi, in ogni caso, eventuali ulteriori rimedi di legge

  1. Uso improprio del Servizio.

22.1 Il Cliente adotterà ogni cautela affinché soggetti terzi non utilizzino il Servizio per effettuare comunicazioni che arrechino danni o turbative ad operatori di telecomunicazioni o utenti o che violino le leggi ed i regolamenti vigenti o siano contrari all’ordine pubblico. Pertanto a titolo esemplificativo, nel caso di servizi Internet, non effettuerà, non consentirà ad altri di effettuare, l’invio di e-mail non richieste che provochino lamentele da parte degli utenti che le ricevono, la realizzazione di tentativi non autorizzati, andati a buon fine o meno, per accedere ad eventuali indirizzi o risorse di computer non appartenenti all’utente (spoofing).

22.2 Il Cliente si impegna, inoltre, a rispettare le regole di Netiquette. In particolare il Cliente si impegna a non immettere, e a non fare immettere a terzi, contenuti violativi della privacy, dei diritti d’autore e proprietà intellettuale, o contenuti pornografici, blasfemi o offensivi, o che possano in alcun modo ledere o mettere in pericolo l’immagine di terzi o di AirMax Italia.

  1. Forza maggiore.

23.1 Ai sensi delle presenti Condizioni Generali, il concetto di forza maggiore include ogni fatto, imprevisto ed imprevedibile oppure inevitabile e comunque al di fuori della sfera di controllo di AirMax Italia, il cui verificarsi non sia dovuto a comportamenti od omissioni a questa imputabili e che determini il mancato totale o parziale adempimento degli obblighi nascenti dal Contratto.

  1. Riservatezza.

24.1 AirMax Italia ed il Cliente si impegnano ad utilizzare le informazioni che saranno di volta in volta definite come “confidenziali” esclusivamente per consentire l’esatto adempimento del presente Contratto. A seguito di preventivo
consenso scritto da ambo le parti, potranno essere rivelate a terzi i quali sottoscriveranno un apposito accordo di riservatezza nei termini del presente articolo.

24.2 Quanto previsto nel comma che precede non troverà applicazione rispetto a qualsiasi informazione confidenziale che sia o sia divenuta di dominio pubblico per un motivo diverso dalla violazione delle disposizioni del comma che precede, sia o sia stata autonomamente appresa, sia rivelata per obblighi di legge o per ordine di competente Autorità Giudiziaria o competente Autorità Regolamentare.

24.3 L’accesso al Servizio è consentito (quando è prevista l’assegnazione di un indirizzo IP dinamico) mediante un codice identificativo cliente (Username) ed una parola chiave (Password). L’Utente prende atto ed accetta l’esistenza del registro dei collegamenti (log) mantenuto da AirMax Italia e adotta le misure tecniche ed organizzative necessarie a garantire la riservatezza di tale registro. Il registro dei collegamenti potrà essere esibito solo all’Autorità Giudiziaria, dietro esplicita richiesta.

  1. Trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/03. Il trattamento dei dati personali forniti dal Cliente all’atto dell’abbonamento, avviene nel rispetto delle disposizioni di cui al Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs.196/03 e successive modificazioni in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali e successive modifiche ed integrazioni), con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza. In caso di rifiuto alla prestazione del consenso non sarà possibile erogare i servizi.
  2. Disposizioni varie.

26.1 Le presenti disposizioni sostituiscono qualsiasi precedente accordo relativo alla fornitura dei
Servizi. Nel caso in cui una o più disposizioni contenute nel Contratto fossero ritenute dall’Autorità Giudiziaria, o da altra
autorità competente, invalide, nulle, o comunque inefficaci, le rimanenti disposizioni del Contratto resteranno in vigore, valide
ed efficaci.

26.2 Ogni modifica e/o integrazione del presente Contratto dovrà essere effettuata in forma scritta.

26.3 Il Cliente non potrà, in alcun caso, cedere a terzi il presente Contratto senza il previo consenso scritto di AirMax Italia.

26.4 In caso di trasloco il Cliente dovrà darne preventiva comunicazione a AirMax Italia con un preavviso di almeno 60 giorni. Sarà cura di AirMax Italia verificare le conseguenze tecniche/contrattuali e la fattibilità di tali operazioni per la prosecuzione del contratto. Qualora si accerti la compatibilità delle operazione con la prosecuzione del contratto, AirMax Italia provvederà a fornire il Servizio secondo le modalità e i termini previsti dal presente Contratto, fatti salvi i maggiori oneri a carico del Cliente. In caso di incompatibilità, il Cliente dovrà comunque corrispondere a AirMax Italia tutti gli oneri relativi al contratto per l’intero periodo sino alla scadenza originaria o rinnovata, secondo quanto disposto dall’articolo 4 del presente contratto.

  1. Legge applicabile e Foro competente.

27.1 Il presente Contratto è regolato, e deve essere interpretato, secondo l’Ordinamento italiano.

27.2 Per qualsiasi controversia nascente o derivante dall’applicazione del presente contratto sarà competente, in via esclusiva, il Foro di Roma.

  1. Procedura di conciliazione.

Il Cliente che, in relazione al rapporto contrattuale AirMax Italia lamenti la violazione di un proprio diritto od interesse ed intenda agire in via giudiziaria, deve preventivamente promuovere il tentativo obbligatorio di conciliazione secondo quanto previsto dalle vigenti normative emanate dalla Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni con Delibera 182/02/CONS.

 

Condizioni generali del servizio fonia AirMax

Condizioni generali di contratto – Servizio fonia AM1 S.r.l

 

1 SERVIZIO OGGETTO DEL CONTRATTO
1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto, unitamente alla lettera di adesione al servizio, al modulo di dettaglio ordine, all’informativa sul trattamento dei dati e ad altro materiale informativo, disciplinano, anche con riferimento a eventuali diverse opzioni o servizi complementari o addizionali, il servizio telefonico (d’ora in poi, unitamente a eventuali dispositivi hardware necessari alla fornitura del servizio, a eventuali servizi opzionali e complementari, indicato come il “Servizio”) fornito da A.M.1 srl con sede in Via Vittorio Emanuele, 233, 98055 Lipari (Messina). Il Servizio potrà essere fornito da AirMax Italia secondo differenti modalità tecniche e in base alle infrastrutture disponibili.

1.2 L’attivazione del Servizio in modalità VoIP attraverso connettività disponibile, a seconda del prodotto prescelto e degli eventuali servizi addizionali o complementari richiesti, preclude la disponibilità da parte del Cliente dei seguenti requisiti:
(a) connettività a larga banda;
(b) apparato ATA/telefono Voip conforme ai requisiti tecnici idonei al Servizio.

1.3 Qualora il Cliente che richiede l’attivazione sia persona diversa dall’intestatario della linea telefonica, requisito indispensabile per l’attivazione sarà il consenso del titolare dell’utenza telefonica (di seguito il ‘‘Titolare”). La mancanza di tale requisito determina l’impossibilità di usufruire del Servizio e di concludere il Contratto, senza che alcuna responsabilità possa ascriversi a AirMax Italia. In ogni caso, il Cliente si obbliga a mantenere indenne AirMax Italia dai costi delle attivazioni non portate a compimento per motivi dipendenti dalla mancanza di detto requisito.

1.4 AirMax Italia potrà effettuare delle limitazioni operative del Servizio in ragione delle apparecchiature utilizzate dal Cliente senza che ciò comporti responsabilità a suo carico.

1.5 AirMax Italia si riserva il diritto di fornire, ove richieste dal Servizio prescelto, apparecchiature differenti rispetto a quelle eventualmente indicate nell’Offerta Commerciale o nell’altro materiale informativo e sostituire quelle già attribuite quando ciò si renda necessario o conveniente per sopravvenute esigenze tecniche e/o per migliorare il Servizio richiesto.

1.6 Ove sia necessaria l’installazione e la configurazione di apparecchiature necessarie alla fruizione del Servizio presso il Cliente, questi si impegna a predisporre e consentire l’accesso ai locali destinati all’installazione.

1.7 Il Cliente potrà esercitare la facoltà di richiedere la migrazione della propria utenza telefonica e pertanto di conservare il numero assegnatogli in precedenza da Telecom Italia che abbia in essere con AirMax Italia un contratto di portabilità della numerazione telefonica. In questo caso il Cliente potrà richiedere ad AirMax Italia, che nell’ambito della migrazione avrà la funzione di operatore ricevente (Recipient), l’attivazione del servizio di portabilità del numero che sarà prestato da AirMax Italia e compatibilmente con la verifica della sua fattibilità tecnica. AirMax Italia non assume nessuna responsabilità per ritardi e/o disservizi causati da fatti imputabili e/o dipendenti dall’operatore di telefonia assegnatario della Numerazione Originaria. Il Cliente prende atto e accetta che nel caso di linea già attiva con altro Operatore di Accesso, la richiesta di portabilità del numero dovrà essere effettuata esclusivamente dal soggetto Titolare della linea telefonica ovvero dal soggetto che abbia ricevuto a tal fine idonea e valida autorizzazione dal Titolare stesso. Il Cliente garantisce di essere il Titolare, ovvero di aver ottenuto il regolare consenso e le autorizzazioni necessarie dal Titolare medesimo con l’operatore d’accesso per poter richiedere l’attivazione e usufruire del Servizio. Il Cliente riconosce ed accetta che l’adesione al Servizio VoIP con number portability implica la cessazione del rapporto contrattuale tra il Cliente ed altro operatore di accesso diverso da AirMax Italia per i Servizio VoIP. Si precisa che potrebbero non essere disponibili tutti i servizi aggiuntivi e le chiamate verso alcune numerazioni speciali, senza che alcuna responsabilità possa essere imputata a AirMax Italia. AirMax Italia non garantisce la possibilità di effettuare la migrazione della linea.

1.8 Con il Servizio VoIP AirMax Italia, il Cliente prende atto che alcune tipologie di chiamate verso numerazioni non geografiche potrebbero non essere disponibili. Inoltre alcune installazioni presso il Cliente potrebbero essere incompatibili.

  1. ADESIONE ED EROGAZIONE DEL SERVIZIO

2.1 Il Cliente richiederà l’attivazione del Servizio nelle modalità indicate da AirMax Italia fornendo i dati richiesti e seguendo interamente la procedura descritta; la manifestazione di volontà del Cliente, prestata nelle forme richieste e col completamento delle procedure indicate, varrà quale proposta di contratto. Il Cliente assume la responsabilità per la veridicità e correttezza dei dati forniti, mantenendo indenne AirMax Italia da ogni conseguenza pregiudizievole derivante dalla comunicazione di dati inesatti o non veritieri.

2.2 In ogni caso, AirMax Italia si riserva il diritto di richiedere che il Cliente confermi per iscritto la proposta; qualora il Servizio sia stato attivato prima della conferma scritta del Cliente, AirMax Italia avrà facoltà di sospenderlo in ogni tempo fino alla ricezione della conferma, salvi ed impregiudicati i diritti di AirMax Italia di conseguire il pagamento del Servizio erogato per il tempo in cui il Cliente ne avrà usufruito.

2.3 AirMax Italia avrà facoltà, a suo insindacabile giudizio, di non accettare la proposta di adesione e di non dar seguito all’attivazione ed erogazione del Servizio, anche in presenza di ogni circostanza che possa costituire un rischio per il regolare adempimento degli obblighi contrattuali del Cliente o che possa ragionevolmente impedire o rendere tecnicamente onerosa l’attivazione o l’erogazione del Servizio.

2.4 Il Contratto si considera perfezionato nel momento in cui AirMax Italia comunicherà al Cliente l’accettazione della proposta, anche per via telematica o telefonica, ovvero su altro supporto duraturo accessibile dal Cliente.

2.5 Il Cliente si impegna ad informare tempestivamente AirMax Italia di ogni interruzione totale o parziale e di ogni malfunzionamento del Servizio dovuto ad altro operatore di comunicazione elettronica.

2.6 Il Cliente è informato che il Servizio VoIP non è incompatibile con il servizio ADSL o Voce di altro operatore di comunicazione elettronica/fonia.

  1. FACOLTA’ DI SUB AFFIDAMENTO.

3.1 Ferma restando la responsabilità diretta di AirMax Italia nei confronti del Cliente per lo svolgimento delle prestazioni previste dal Contratto, resta inteso che AirMax Italia potrà avvalersi di Servizi e prestazioni fornite da altre Società in particolare per disporre delle numerazioni rilasciate agli Operatori con Licenza individuale, provvedendo in tal caso a tutti gli adempimenti previsti dalle normative vigenti.

  1. SERVIZIO CLIENTI – VARIAZIONE CONFIGURAZIONE

4.1 AirMax Italia mette a disposizione del Cliente un apposito Help Desk contattabile per le informazioni tecniche e commerciali al quale vanno indirizzate tutte le richieste di assistenza relative al Servizio.

4.2 Qualsiasi intervento tecnico relativo all’attivazione, alla configurazione e al funzionamento del Servizio così come alla installazione e manutenzione delle relative apparecchiature dovrà essere eseguito esclusivamente da personale autorizzato da AirMax Italia o secondo le indicazioni fornite da AirMax Italia. AirMax Italia non assume nessuna responsabilità per le modifiche, le manutenzioni, le riparazioni o manomissioni effettuate da personale non autorizzato e per le eventuali interruzioni o malfunzionamenti collegati.

4.3 Il Cliente riconosce e accetta altresì che la disattivazione del Servizio non determina automaticamente la riattivazione del servizio fonia con il precedente operatore o con altri operatori, pertanto sarà cura del Cliente procedere ad una nuova attivazione.

4.4 Il Cliente, è a conoscenza che previo consenso, potrà essere gratuitamente inserito nell’elenco telefonico a disposizione del pubblico, con le indicazioni dallo stesso fornite all’atto della richiesta del Servizio. Il Cliente potrà richiedere gratuitamente anche di non essere inserito nell’elenco telefonico, o di ottenere, ove possibile, che il suo indirizzo sia in parte omesso. In ogni caso, il Cliente è a conoscenza che le condizioni di cui al presente articolo verranno tempestivamente adeguate alle norme che di volta in volta in vigore.

5 CORRISPETTIVI E MODALITA’ DI PAGAMENTO

5.1 Sulla base di quanto previsto dall’Offerta Commerciale e nel materiale informativo con riferimento all’opzione prescelta, il Cliente si obbliga a corrispondere in modalità prepagata a AirMax Italia il contributo per l’attivazione ove previsto, i corrispettivi dovuti per l’utilizzo del Servizio, gli eventuali canoni periodici ove previsti, i corrispettivi per i dispositivi aggiuntivi acquistati e/o i canoni di noleggio ove previsti. Per tutti gli importi dovuti dal Cliente, da intendersi comprensivi dell’imposta sul valore aggiunto se non specificato altrimenti, sarà emessa la relativa fattura, secondo quanto indicato nell’Offerta Commerciale; le fatturazioni inizieranno a decorrere dalla data di attivazione del Servizio e avranno periodicità mensile o bimestrale. La fattura potrà essere inviata al Cliente anche tramite posta elettronica ove richiesto. Il contributo per l’invio della fattura cartacea sarà a carico del Cliente. AirMax Italia ha facoltà di modificare i corrispettivi del Servizio secondo le modalità previste nelle presenti Condizioni Generali di Contratto. Il Cliente all’atto della richiesta di attivazione del Servizio indica nella Scheda di Adesione la modalità di pagamento prescelta.

5.2 Qualora per l’attivazione del Servizio fosse necessaria la verifica della idoneità alla connessione ed, eventualmente, degli interventi di adeguamento attraverso l’intervento di Telecom Italia o di altri operatori, i relativi costi saranno interamente sostenuti dal Cliente secondo le condizioni economiche praticate dall’operatore che effettua l’intervento.

5.3 Nel caso particolare di accordo di pagamento che preveda la modalità post pagata a fronte del rilascio di apposite Garanzie, a fronte di mancato, o parziale, pagamento dei corrispettivi dovuti indicati in fattura, AirMax Italia addebiterà al Cliente interessi di mora nella misura del tasso legale aumentato di cinque punti percentuali e avrà facoltà altresì di sospendere l’erogazione del Servizio al Cliente decorso inutilmente il termine di 10 giorni dal ricevimento della diffida scritta di pagamento inviata al Cliente. Qualora il Cliente non provveda al pagamento dell’importo sollecitato entro 30 giorni dalla sospensione, AirMax Italia avrà facoltà di risolvere il Contratto ai sensi dell’art. 1456 cod. civ., fermi gli ulteriori rimedi di legge.

  1. SERVIZI AGGIUNTIVI ED OPZIONALI

6.1 Il Cliente, nel compilare il Modulo di dettaglio Ordine, potrà scegliere, conformemente alle proprie esigenze, fra le opzioni ed i profili tariffari illustrati nell’Offerta Commerciale.

6.2 Nel caso in cui il Cliente abbia richiesto l’attivazione del servizio di portabilità del numero, per la quale è necessaria la collaborazione dell’Operatore di telefonia assegnatario della numerazione telefonica originaria, AirMax Italia non assume alcuna responsabilità per ritardi e disservizi causati da fatti imputabili o comunque dipendenti dall’operatore predetto. Il Cliente prende atto che: a) l’attivazione del servizio di portabilità del numero
è subordinata al recesso dal rapporto contrattuale con l’operatore assegnatario della numerazione telefonica per la quale si chiede la prestazione del servizio; b) per l’attivazione del servizio di portabilità del numero, dovrà compilare in tutte le sue parti l’apposito modulo di “Number Portability”, inviarlo a AirMax Italia, che effettuerà per suo conto tutte le attività necessarie a tal fine; c) non deve autonomamente attivare alcuna procedura di recesso con l’operatore assegnatario, poiché tale comportamento renderebbe necessaria la disattivazione del servizio e causerebbe la perdita della numerazione stessa.

  1. APPARECCHIATURE IN VENDITA – COMODATO – NOLEGGIO – GARANZIE

7.1 Qualora, concordemente con l’opzione prescelta, sia prevista la fornitura da parte di AirMax Italia, o di terzo indicato da AirMax Italia, di dispositivi necessari alla fornitura del Servizio, questo avverrà secondo le condizioni economiche indicate nel materiale informativo ed i dispositivi saranno noleggiati come specificato nel materiale informativo. Il corrispettivo dovuto per i dispositivi acquistati non sono rimborsabili al Cliente.

7.2 I dispositivi concessi eventualmente in comodato d’uso/noleggio o acquistati dal Cliente sono coperti da garanzia contro i difetti di fabbricazione o del materiale alle stesse condizioni e negli stessi limiti previsti dal produttore e riportate nel relativo certificato di garanzia. In ogni caso, la Garanzia non copre eventuali danni cagionati dai dispositivi o da un errata utilizzazione degli stessi. La Garanzia è esclusa nei seguenti casi:
– interventi, riparazioni o manomissioni effettuate dall’utente o da personale non autorizzato da AirMax Italia;
– rimozione o alterazione dei codici identificativi o qualora gli stessi risultino illeggibili;
– danneggiamento dei dispositivi dovuto a comportamento imputabile al Cliente stesso o a negligenza o difetto di manutenzione;
– difetto dovuto a interruzione di elettricità o ad eventi naturali, compresi gli eventi meteorologici;
– uso dei dispositivi in difformità delle istruzioni ricevute.
In caso di difetti di funzionamento coperti da garanzia il Cliente dovrà dare comunicazione al servizio Assistenza AirMax Italia entro tre giorni dalla scoperta del difetto. Il servizio di garanzia e assistenza sarà effettuato direttamente dai centri di assistenza autorizzati dal produttore, il quale potrà decidere discrezionalmente se riparare o sostituire il dispositivo difettoso. Le spese di spedizione sono a carico del Cliente.

7.3 Le apparecchiature e i dispositivi concessi al Cliente in comodato d’uso/noleggio restano di proprietà di AirMax Italia. Il Cliente si obbliga a mantenerli liberi da sequestri, pignoramenti e da qualsiasi atto o onere pregiudizievole, obbligandosi a risarcire tutti i danni cagionati dall’inadempimento di tale obbligo. Il cliente assume l’obbligo di custodire e conservare le apparecchiature ricevute e gli accessori con la massima cura e diligenza del buon padre di famiglia, assumendosi ogni rischio relativo al loro perimento o deterioramento che ecceda l’uso normale. Il Cliente si obbliga altresì a non cedere a terzi per alcun titolo o causa le apparecchiature ricevute, a servirsene solo per l’uso specifico oggetto del presente contratto ed a non aprire, smontare, rimuovere o manomettere in qualsiasi modo l’apparecchio per eseguirvi interventi di qualsiasi natura.

7.4 Nelle ipotesi in cui i dispositivi siano da AirMax Italia concessi in comodato d’uso/noleggio, la durata del noleggio, in ragione dell’intrinseca connessione, corrisponde alla durata del contratto per l’erogazione del Servizio. La cessazione del contratto per qualunque causa determina di diritto la risoluzione del contratto di noleggio. In caso di cessazione del contratto, recesso o mutamento dell’opzione prescelta, il Cliente si impegna a restituire a sue spese ad AirMax Italia entro 30 giorni le apparecchiature ricevute in noleggio (in ottemperanza a quanto disposto al punto 8.

7.5 Nel caso in cui la restituzione non sia eseguita al termine di trenta giorni, il Cliente corrisponderà una penale di Euro 10 per ogni ulteriore giorno di ritardo. In caso di mancata restituzione totale o parziale o di restituzione di dispositivi danneggiati, il Cliente dovrà corrispondere ad AirMax Italia una penale di Euro 200,00.

  1. MODIFICHE DELLE CONDIZIONI DI CONTRATTO – COMUNICAZIONI

8.1 AirMax Italia potrà modificare le specifiche tecniche del Servizio o dei dispositivi, limitarne le caratteristiche, variarne la configurazione, modificare i profili tariffari o aggiornare le tariffe praticate nonché’ variare le condizioni del Contratto, i servizi aggiuntivi e le offerte commerciali.

8.2 Tali modifiche avranno efficacia decorso il termine di 30 giorni dal ricevimento della comunicazione da parte del Cliente. Nello stesso termine il Cliente potrà comunicare, mediante Pec o mail agli indirizzi:

PEC: am1.srl@pec.airmaxitalia.it – E-mail: info@airmaxitalia.it , la volontà di recedere dal Contratto con effetto immediato. In mancanza di esercizio della facoltà di recesso da parte del Cliente, le variazioni si intenderanno accettate definitivamente dallo stesso.

8.3 Il Cliente dovrà prontamente comunicare a AirMax Italia, nelle forme di cui al comma 2 che precede, ogni modifica del luogo ove ricevere le comunicazioni, in difetto ogni comunicazione si intenderà ricevuta e conosciuta se effettuata ai recapiti originariamente dichiarati nel Modulo di Adesione o all’atto della richiesta del Servizio di connettività.

  1. DURATA – RINNOVO – RECESSO

9.1 Il Contratto si intenderà valido alla data di sottoscrizione.

9.2 Il Contratto ha una durata minima di 24 mesi dalla data di “Attivazione del Servizio” da parte di AirMax Italia e, alla scadenza si intenderà tacitamente rinnovato di un ulteriore anno, fatta salva la possibilità di recesso anticipato in qualunque momento in conformità alla normativa vigente (Decreto-legge 31.1.2007, N.7 convertito in legge, con modificazioni, dall’art. 1 legge 2 aprile 2007, n.40). I Clienti che intendono recedere dal contratto potranno farlo in qualsiasi momento con disdetta scritta, da inviare mediante Pec o mail agli indirizzi: PEC: am1.srl@pec.airmaxitalia.it – E-mail: info@airmaxitalia.it, con un preavviso di 30 giorni lavorativi così come regolamentato dalla normativa vigente (Decreto-legge 31,1,2007, N.7 convertito in legge, con modificazioni, dall’art. 1 legge 2 aprile 2007, n 40) In caso di disdetta di un contratto verranno comunque a cessare tutti i servizi sottoscritti in essere con AirMax Italia. Il distacco dei servizi avverrà entro 30 giorni lavorativi(escludendo eventuali problematiche tecniche non attribuibili ad AirMax Italia che potrebbero comportare un aumento dei tempi di attesa).

9.3 AirMax Italia avrà il diritto di sospendere con effetto immediato il servizio, e/o di recedere dal presente contratto con effetto immediato nel caso in cui il Cliente risultasse inadempiente anche di una unica condizione tra quelle previste dal contratto stesso e dai suoi allegati. Resta inteso che per cause di forza maggiore, AirMax Italia avrà la facoltà di recedere dal presente contratto in qualunque momento, sospendendo il servizio. In tale caso sarà obbligata esclusivamente alla restituzione al Cliente del traffico prepagato ancora disponibile e non consumato, se eventualmente già pagato.

9.4 Resta esplicitamente escluso ogni e qualsiasi altro rimborso o indennizzo o responsabilità di AirMax Italia per il mancato utilizzo dei servizi allegati da parte del Cliente nel periodo residuo del contratto. È espressamente esclusa la possibilità di rivendita del servizio acquistato, se non dietro precisa autorizzazione scritta di AirMax Italia la quale si riserva altresì la facoltà di far subentrare altro gestore o altra organizzazione nello svolgimento dei servizi, dietro semplice comunicazione, anche verbale, telefonica o telematica, purché vengano mantenute inalterate le clausole del presente contratto, fino alla sua naturale scadenza o fino alla scadenza rinnovata o concordata.

9.5 Ai sensi dell’art. 64 del D.Lgs. 06.09.2005 n°206 il consumatore, entro dieci giorni lavorativi dalla stipula del contratto, ha diritto di recedere dallo stesso senza alcuna penalità e senza specificarne i motivi. Tale diritto si esercita con l’invio, entro il termine di cui sopra, mediante Pec o mail agli indirizzi: PEC: am1.srl@pec.airmaxitalia.it – E-mail: info@airmaxitalia.it entro le 48 ore successive. Il consumatore non potrà esercitare il diritto di recesso qualora l’attivazione del servizio sia iniziata, su sua richiesta, prima della scadenza del termine di dieci giorni lavorativi.

9.6 Il Cliente, potrà esercitare la facoltà di richiedere ad altro operatore la migrazione della propria utenza telefonica (c.d. passaggio tra Operatori) conservando i/il propri/o numeri/o telefonici/o. Il Cliente prende atto altresì che in caso di migrazione dell’utenza telefonica verso altri operatori, AirMax Italia, garantirà la migrazione nei tempi previsti e compatibilmente con la verifica della sua fattibilità tecnica. Il Cliente prende atto infine che AirMax Italia non assume nessuna responsabilità per ritardi e/o disservizi causati da fatti imputabili e/o dipendenti dall’operatore Recipient.

  1. LIMITAZIONI – SOSPENSIONE DEL SERVIZIO

Fermo quanto previsto dall’articolo 4 che precede, AirMax Italia potrà sospendere, anche parzialmente, in ogni momento l’erogazione del Servizio anche senza preavviso, in caso di guasti alla rete e agli apparati tecnici, propri o di altri operatori. AirMax Italia potrà, altresì, sospendere il Servizio qualora la Pubblica Autorità o privati denuncino un uso improprio del Servizio da parte del Cliente oppure nel caso in cui venga registrato un traffico anomalo nel Servizio a consumo o un uso del Servizio contrario alle leggi, ai regolamenti o alle disposizioni contrattuali.

  1. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

AirMax Italia avrà facoltà di ritenere risolto di diritto il servizio nel caso in cui il Cliente si renda inadempiente alle obbligazioni contenute nelle presenti Condizioni Generali di Contratto. AirMax Italia potrà comunicare al Cliente la propria volontà di avvalersi della clausola risolutiva espressa anche mail. Ai sensi dell’articolo 1456 del codice civile, AirMax Italia potrà risolvere immediatamente il presente Contratto nei casi in cui:

1) il Cliente ceda in tutto o in parte il Contratto
2) il Cliente sia assoggettato a procedure esecutive, procedure di fallimento, di amministrazione o altre procedure concorsuali o divenga in ogni caso insolvente;
3) Il Cliente cessi per qualsiasi causa la sua attività;
4) il Cliente utilizzi apparecchiature collegate alla rete prive di omologazione o autorizzazione;
5) il Cliente non abbia effettuato il pagamento delle fatture e il Cliente abbia fatto o consentito un uso improprio dei Servizi o comunque contrario alle norme di legge.

  1. LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA’

12.1 AirMax Italia non sarà responsabile per ritardi nell’attivazione o indisponibilità del servizio, causati da: mancato consenso del Titolare dell’impianto telefonico alla modifica o alla integrazione richiesta, errate e/o inesatte comunicazioni sulla tipologia della linea posseduta dall’utente.

12.2 AirMax Italia non sarà responsabile per ritardi, malfunzionamenti e/o interruzioni nell’erogazione del Servizio causati da: (a) forza maggiore, (b) manomissioni o interventi sul Servizio o sulle apparecchiature, effettuati da parte del Cliente ovvero da parte di terzi non autorizzati da AirMax Italia, (c) errata utilizzazione del Servizio da parte del Cliente, (d) problemi riconducibili alla configurazione dei dispositivi hardware o della rete locale (LAN) ovvero malfunzionamento dei terminali o dei dispositivi accessori utilizzati dal Cliente, (e) guasti della rete a cui è collegata la linea Voce o indisponibilità del Servizio o del servizio di connettività causata da interruzione totale o parziale dei servizi forniti da altri operatori telefonici e/o di comunicazione elettronica (f) guasti dell’impianto di alimentazione elettrica al servizio degli impianti del Cliente.

12.3 AirMax Italia non sarà responsabile verso il Cliente, e verso i soggetti direttamente o indirettamente connessi al Cliente stesso e/o i terzi, per danni, perdite o costi subiti in conseguenza di sospensioni o interruzioni del Servizio a meno che direttamente imputabili a dolo o colpa grave di AirMax Italia. Il Cliente assume esclusiva responsabilità per (a) utilizzazione diretta o indiretta di apparecchiature terminali collegate alla rete di AirMax Italia che siano prive dell’omologazione o autorizzazione stabilita dalla vigente normativa ovvero non conformi ai requisiti tecnici richiesti o comunque differenti da quelle consigliate o fornite da AirMax Italia, ovvero (b) manomissioni o interventi sugli apparati, sulla configurazione o sulle modalità di erogazione del Servizio, posti in essere da parte del Cliente ovvero da parte di terzi non autorizzati da AirMax Italia e (c) il contenuto e le forme delle informazioni e comunicazioni diffuse dal Cliente.

12.4 Fermo quanto sopra previsto, il Cliente si impegna a dare immediata comunicazione a AirMax Italia dell’eventuale malfunzionamento del Servizio e, in ogni caso, dovrà tempestivamente attivarsi per ridurre l’eventuale danno derivante da tale malfunzionamento.

  1. USO IMPROPRIO DEL SERVIZIO

13.1 Il Servizio è fornito da AirMax Italia per l’uso esclusivo del Cliente sulla linea Voce indicata all’atto della richiesta di attivazione. Il Cliente non utilizzerà i Servizi per effettuare comunicazioni che arrechino danni o turbative ad operatori di comunicazioni elettroniche, ad altri utenti in genere, ovvero che comunque violino le leggi ed i regolamenti vigenti; nonché ogni cautela al fine di liberare AirMax Italia da qualsiasi responsabilità attraverso l’adozione di servizi di fonia alternativi necessari o utili in caso di emergenza. Il cliente adotterà ogni cautela affinché i terzi utilizzino il servizio coerentemente a quanto indicato nel comma precedente.

13.2 Il Cliente garantisce che qualunque comunicazione immessa in aree pubbliche dalla propria utenza telefonica avviene sotto la sua responsabilità, obbligandosi lo stesso a manlevare e tenere indenne AirMax Italia da ogni eventuale conseguenza pregiudizievole.

13.3 Il Cliente prende inoltre atto del fatto che è vietato servirsi o dar modo ad altri di utilizzare il Servizio contro le norme imperative, l’ordine pubblico e il buon costume o con lo scopo di recare molestia alla quiete pubblica o privata, di recare offesa, o danno diretto o indiretto a terzi. Fermo il diritto di AirMax Italia di invocare la risoluzione automatica del contratto ai sensi dell’art. 10, è altresì in facoltà di AirMax Italia di sospendere a propria discrezione il Servizio ogni qualvolta ricorra fondato motivo di ritenere la sussistenza di una violazione degli obblighi del Cliente.

13.4 Nell’eventualità in cui soggetti terzi, senza l’autorizzazione del Cliente, utilizzino i Servizi, il Cliente, con la conclusione del Contratto, esplicitamente si assume la piena responsabilità per ogni relativa conseguenza.

  1. VICENDE RELATIVE AL CONTRATTO

Le presenti disposizioni sostituiscono qualsiasi precedente accordo relativo alla erogazione del Servizio VoIP. Il Cliente non potrà cedere in tutto o in parte il Contratto a terzi a qualsiasi titolo se non previo consenso scritto di AirMax Italia.

  1. FORZA MAGGIORE

15.1 Ai sensi delle presenti Condizioni Generali, il concetto di forza maggiore include ogni fatto, imprevisto ed imprevedibile oppure inevitabile e comunque fuori della sfera di controllo di AirMax Italia, il cui verificarsi non sia dovuto a comportamento od omissioni a questa imputabile e che determini il mancato totale o parziale adempimento degli obblighi nascenti dal Contratto.

  1. AUTORIZZAZIONI DEL GESTORE DI RETE E SPECIFICHE TECNICHE DEL SISTEMA.

Il Cliente prende atto che AirMax Italia fornisce il Servizio in ottemperanza alle condizioni delle autorizzazioni amministrative rilasciate dal Ministero delle Comunicazioni, nonché in conformità alla normativa italiana e comunitaria in materia di comunicazioni elettroniche e che il Servizio fornito da o attraverso altre infrastrutture, nazionali o estere, è regolato dalle legislazioni nazionali dei Paesi interessati, dalla regolamentazione internazionale in materia, nonché dai regolamenti di utilizzo delle singole infrastrutture interessate. Tali normative possono e potranno prevedere eventuali limitazioni nell’utilizzazione del Servizio e particolari regimi di responsabilità del Cliente in ordine all’utilizzazione dello stesso.

  1. REGISTRO TABULATI TELEFONICI

Il Cliente prende atto e accetta l’esistenza del registro dei tabulati telefonici, compilato e custodito a cura dei sistemi AirMax Italia o da terzi appositamente autorizzati e finalizzato a tener traccia e ad identificare la provenienza e destinazione del traffico telefonico effettuato. Il contenuto dei tabulati telefonici ha il carattere della riservatezza assoluta e potrà essere esibito solo ed esclusivamente su richiesta delle Autorità competenti o di terzi appositamente autorizzati dalla Legge.

  1. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI D. LGS. 196/03

18.1 In relazione ai dati personali del Cliente, titolare del trattamento dei dati è A.M.1 srl Via Vittorio Emanuele, 233, 98055 Lipari (Messina). Ai sensi del D.Lgs. 196/03 AirMax Italia informa che il trattamento dei dati, oltre alle finalità connesse, strumentali e necessarie alla fornitura del Servizio sarà finalizzato a: a) comunicare i dati a terze parti che svolgono funzioni necessarie o strumentali all’operatività dei Servizi e/o gestiscono banche dati finalizzate alla tutela del rischio del credito; b) raccogliere dati ed informazioni in via generale al fine di inviare informazioni ed offerte commerciali, anche di terzi; c) inviare materiale pubblicitario ed informativo; d) effettuare comunicazioni commerciali, anche interattive; e)compiere attività di vendita o di collocamento di prodotti o servizi; f) elaborare studi e ricerche statistiche su vendite, clienti e altre informazioni, ed eventualmente comunicare le stesse a terzi parti; )g)cedere a terzi i dati raccolti ed elaborati a fini commerciali anche per la vendita o tentata vendita, ovvero per tutte quelle finalità a carattere commerciale e/o statistico lecite; Il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi in modo da garantirne la sicurezza nonché la riservatezza. I dati saranno conservati presso AirMax Italia almeno per i tempi prescritti dalle norme di legge e trattati da parte di dipendenti e/o terzi da questa incaricati, i quali svolgono le suddette attività sotto la sua diretta supervisione e responsabilità. AirMax Italia, assicura e garantisce che non saranno trattati in
maniera diretta o indiretta argomenti riguardanti dati sensibili. Il conferimento del consenso al trattamento dei dati personali forniti per gli scopi di cui ai punti a) e b) è necessario. In caso di rifiuto alla prestazione del consenso non ci sarà possibile erogare i servizi.

18.2 Il Cliente potrà esercitare, direttamente o mediante delega o procura a persone fisiche o ad assicurazioni, i diritti elencati nell’articolo 7 del D.Lgs 196/2003 (Diritti dell’interessato), contattando il Servizio Clienti di AirMax Italia anche a mezzo mail all’indirizzo info@airmaxitalia.it. In particolare: il Cliente ha il diritto di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento e può, secondo le modalità e neil limiti previsti dalla vigente normativa, richiedere la conferma dell’esistenza di dati personali che lo riguardano, e conoscerne l’origine, riceverne comunicazione intelligibile, avere informazioni circa la logica, le modalità e le finalità del trattamento, richiederne l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione, richiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima, il blocco dei datirattati in violazione di legge, ivi compresi quelli non più necessari al proseguimento degli scopi per i quali sono stati raccolti, nonché, più in generale, esercitare tutti i diritti che gli sono riconosciuti dalle vigenti.

  1. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

Il presente contratto e le obbligazioni da esso derivanti sono interamente soggette alla legge Italiana anche se eseguite in tutto o in parte all’estero. Per qualsiasi controversia inerente alla interpretazione o esecuzione del presente contratto è competente il Foro di Tivoli. Il Cliente che lamenti la violazione di un proprio diritto od interesse ed intenda agire in via giudiziaria, deve preventivamente promuovere il tentativo obbligatorio di conciliazione secondo quanto previsto nella Carta dei Servizi presente sul sito Internet di AirMax Italia e dalle vigenti normative emanate dalla Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni con Delibera 173/07/CONS e successive modificazioni.